SPAGHETTI INTEGRALI CON GAMBERI E ARANCIA

Gli spaghetti integrali con gamberi e arancia sono un primo piatto molto raffinato, ideale per essere servito in un’occasione speciale. L’arancia è ottima da abbinare ai gamberi e anche con la pasta è stata una piacevole scoperta. Suggerisco di utilizzare un’arancia non trattata, poichè la ricetta prevede anche l’uso della scorza.

INGREDIENTI X 2 PERSONE

200 gr di spaghetti integrali

250 gr di gamberi freschi

1 arancia

1 spicchio d’aglio

1 cipolla

1 costa di sedano

2 cucchiaini di pesto (facoltativi)

peperoncino

vino bianco

sale

olio evo

PROCEDIMENTO

Pulite i gamberi sciacquandoli sotto l’acqua corrente. Poi togliete la testa e mettetela da parte per preparare un brodetto. Tagliate via anche le zampette. Infine eliminate il carapace e la coda.

Sciacquate l’arancia e asciugatela. Grattugiate la scorza e tenetela da parte. Poi tagliate a metà l’arancia e spremetene metà utilizzando un filtro per scartare gli ossicini e le parti più dure.

Utilizzate le teste dei gamberi per preparare un brodetto aggiungendo anche una costa di sedano e una cipolla tagliata a spicchi. Versate nel tegame l’equivalente di tre tazze d’acqua e cuocede il brodetto per 20 minuti circa. A fine cottura salate e filtrate.

In un tegame a fondo piatto schiacciate l’aglio, aggiungete il peperoncino e un fondo d’olio. Scaldate per qualche minuto, poi saltate i gamberi sgusciati e sfumate col vino bianco. Infine aggiungete il succo di metà arancia, lasciate insaporire per un paio di minuti e salate.

Per cuocere la pasta direttamente nel tegame, togliete i gamberi cotti e conservateli al caldo. Unite gli spaghetti integrali e aggiungete l’equivalente di un paio di tazze di brodetto. Coprite con il coperchio e fate cuocere la pasta aggiungendo altro brodo solo se necessario per terminare la cottura. Il piatto non deve risultare brodoso.

Quando gli spaghetti saranno molto al dente, aggiungete il pesto e i gamberi e lasciate insaporire per pochi minuti.

Impiattate e distribuite su ogni piatto la scorza grattugiata d’arancia.

Buona profumata goduria!

 

 

I commenti sono chiusi.