FRITTATA DI RISO E VERZA

Ottimo piatto per riciclare il riso e verza avanzato è fare una croccante frittata, insaporita dal parmigiano.

INGREDIENTI X 4 PERSONE

400 gr di riso

1/2 verza

1 spicchio d’aglio

2-3 pomodorini

3 uova

parmigiano

sale

olio evo

PROCEDIMENTO

Tagliate finemente la verza, sciacquatela e mettetela in un tegame con l’aglio schiacciato, aggiungete il peperoncino e un filo d’olio. Aggiungete anche un paio di bicchieri d’acqua. Coprite con il coperchio e fate cuocere una trentina di minuti.

Trascorso il tempo salate e aggiungete il riso. Non dovrebbe essere necessario aggiungere altra acqua, ma se dovesse essere molto asciutta la verza, tenete pronto un pentolino con acqua calda salata. Tenete conto che a fine cottura il riso deve risultare asciuttissimo! Fate cuocere il riso un paio di minuti in meno rispetto al tempo previsto sulla confezione.

Quando il riso si sarà raffreddato si può procedere con la preparazione della frittata. Sbattete in una ciotola le uova con un pizzico di sale e abbondante parmigiano. Amalgamate con il riso e verza.

Ungete leggermente una padella dai bordi alti e versate il composto. Mettete la fiamma al minito e fate cuocere per 20/30 minuti per lato, che dovranno essere ben dorati e croccanti. Per girare la frittata aiutatevi con un piatto o un coperchio.

Servitela preferibilmente calda e…

Buona croccante goduria!

 

I commenti sono chiusi.